Federal Furniture | Popular Woodworking Magazine

Potremmo ricevere una commissione quando utilizzi i nostri link di affiliazione. Tuttavia, ciò non influisce sui nostri consigli.

Una vetrina per impiallacciatura. Un aumento nell’utilizzo dell’impiallacciatura ha presentato più opzioni per i falegnami. La parte superiore di questo candeliere sarebbe del tutto impossibile da creare con il legno massiccio.

Anni fa ho scoperto i mobili federali e sapevo che con una bella impiallacciatura, un superbo intarsio e una semplice scultura, questo sarebbe stato il mio periodo di mobili preferito.

I mobili federali hanno molto da offrire ai falegnami. Oltre al tradizionale
falegnameria, ci sono impiallacciatura, intarsio (incordatura, fasciatura così come pittorica), canne, lavori curvi e alcuni intagli. Inizialmente è stata la rigida simmetria che mi ha attirato verso lo stile, seguita da vicino dall’uso sontuoso di legni altamente figurati. (Quale falegname non apprezza il bel legno?)

Naturalmente, le caratteristiche distintive dei mobili federali sono le impiallacciature e gli intarsi. Le faccette erano state una caratteristica dei mobili William & Mary, e una quantità limitata di lavori di impiallacciatura e intarsio avveniva durante i periodi Queen Anne e Chippendale, ma niente come sulla scala vista durante il periodo federale (1785-1810).

L’attrazione dell’impiallacciatura

Falegnameria del periodo federale. Questo orologio da scaffale mostra molti attributi del design dei mobili federale. L’uso di impiallacciatura e intarsio (bende, corde e un intarsio pittorico) segnò una transizione dai mobili Queen Anne e Chippendale.

L’espansione del commercio americano nel XVIII secolo ha prodotto molte faccette esotiche e belle. I falegnami dell’epoca esplorarono certamente l’uso di quelle faccette. Le impiallacciature sono state utilizzate con effetto drammatico per decorare le superfici con motivi geometrici o quelle superfici sono state utilizzate come pallete per visualizzare impiallacciature altamente figurate. Spesso queste impiallacciature erano delineate con corde o bende di più legni contrastanti.

Quadri in legno. Diverse specie di impiallacciatura e / o coloranti, insieme all’ombreggiatura sabbia, conferiscono profondità e “pop” a questo intarsio. Notare le linee sottili e incise che definiscono le frecce trattenute nell’artiglio dell’aquila.

All’inizio avevo solo una vaga comprensione di cosa fosse il rivestimento, ma l’idea di poter utilizzare sottili fogli di legno, colla per pelle e un martello per impiallacciatura per produrre facciate di mobili sorprendenti mi affascinava. Oggi, quel processo mi tiene ancora in pugno; non c’è niente di simile.

Alcune curve incluse. Anche se spesso pensato come lineare nel design, i mobili Federal presentano molte curve. Questo design da tavolo da gioco utilizza un intarsio ovale di impiallacciatura accentuato da doppie corde per evidenziare le curve.

L’impiallacciatura è in realtà un modo semplice per decorare un bellissimo mobile perché Madre Natura ha fatto la parte difficile creando specie così diverse e motivi di venature impressionanti. L’impiallacciatura consente anche di creare oggetti che non sarebbero possibili in legno massello – il motivo a raggiera sul candeliere mostrato nella pagina precedente, ad esempio – e lavorare con specie non comunemente disponibili come legname più spesso.

Bende, Patere e Incordature

Non solo per linee rette. Questo supporto per lavabo (sopra) dimostra l’importanza dell’intarsio di corde. Quando avvolto attorno ad un altro intarsio o utilizzato per definire i bordi, le corde focalizzano l’occhio e influenzano il design.

Altrettanto interessanti sono le bende. Questi mostrano un incredibile livello di maestria, soprattutto se visti alla luce delle condizioni in cui lavoravano gli artigiani dell’epoca. Apprezzo la geometria delle bende. Mi dà l’opportunità di fare un lavoro preciso e applicare un po ‘di creatività nella loro produzione, in più c’è la soddisfazione di produrre quelle che sembrano essere opere d’arte incredibilmente dettagliate.

Come la maggior parte delle persone, quando ho visto per la prima volta le bende sui mobili federali, non riuscivo a capire come fossero fatte. Ho immaginato di dover incollare molti piccoli pezzi direttamente su un pezzo in lavorazione. In verità sono abbastanza facili da realizzare come un blocco con le singole strisce segate prima di essere intarsiate. È un problema se fare bende o impiallacciature sia il mio aspetto preferito di questo periodo.

È richiesto solo un semplice intaglio. La maggior parte dei mobili federali ha poca scultura figurativa, ma la canna sulle gambe è una forma di intaglio che si trova in abbondanza.

A rivaleggiare con queste bande ci sono gli intarsi pittorici noti come “paterae”. Gli intarsi pittorici sono una caratteristica comune dello stile federale e vanno dai ventagli alle conchiglie e altro ancora. Molti sono incredibilmente artistici. Tra questi intarsi pittorici spiccano le aquile che adornano molti pezzi. Questi sono tra i miei preferiti, ma anche le conchiglie sono impressionanti.

Design aggiornato. Gli orologi antichi a cassa alta portano il nome del creatore del movimento, ma la maggior parte degli orologi sono raccolti dai musei per la loro importanza come mobili. Il produttore dell’orologio antico che ho copiato ha mescolato le specie di impiallacciatura e le bande speciali per rendere questo design un capolavoro federale.

Sebbene non comuni, alcuni intarsi sono ulteriormente migliorati incidendo linee sottili e riempiendo quelle linee con una miscela di nero lampada e colla. E, dal punto di vista della semplicità di costruzione ma con un aspetto formale, niente è uguale alle varie forme di un ventaglio ombreggiato dalla sabbia. Sono continuamente sbalordito dal modo in cui l’ombreggiatura della sabbia aggiunge così tanta profondità e dà vita a questi intarsi.

Seconda solo per impiallacciatura, nella facilità con cui valorizza un mobile, è la tesatura. L’incordatura è costituita da strette strisce di legno, massicce o più strati di specie contrastanti, utilizzate per mettere in risalto vari elementi impiallacciati, per accentuare la forma dei componenti, o come ornamento decorativo geometrico.

Federal Has Curve Appeal

Duo dinamico. Combinazioni di impiallacciatura e corde sono state utilizzate per migliorare i progetti. Entrambe le ante dell’orologio sono impiallacciate. La porta inferiore è più evidente con un pannello inserito all’interno della stringa. Ma sotto un attento esame, la porta superiore rivela che l’intero telaio è ricoperto da una bordatura.

Le curve abbondano nei mobili federali e spaziano da quelle delicate, come quelle su un baule a prua, a quelle audaci, che si trovano su credenze e tavoli da gioco. Realizzare questi pezzi curvi è sicuramente una sfida, ma lo sforzo viene ricompensato con un mobile di grande interesse visivo che si addice a un vero artigiano. Anche in questo caso il rivestimento gioca un ruolo importante in queste curve, molte delle quali, se realizzate in legno massello, sarebbero impossibili a causa della natura instabile della specie, oppure il disegno delle venature assumerebbe un aspetto innaturale dalle forme ondulate.

Non puoi fare a meno di notare. Le credenze, che non si trovavano nelle case prima del periodo neoclassico, divennero i punti focali in molte sale da pranzo e questi pezzi maestosi includevano molte delle caratteristiche di lavorazione del legno del periodo.

Ultimo ma non meno importante nell’elenco delle caratteristiche che mi hanno portato ai mobili federali è la mancanza generale di intaglio, che si abbinava perfettamente alla mia mancanza di abilità di intaglio. L’intaglio presente, con poche eccezioni, non è il fluido intaglio a fogliame tipico del periodo Chippendale, ma si mantiene con la natura geometrica dei mobili federali. E anche questo mi va bene.

A cadere liberamente nella categoria carving è la canna sulle gambe dei pezzi del tardo periodo federale. Nonostante la mia mancanza di entusiasmo per il carving, mi piace rincalzare una gamba tornita a causa del senso di eleganza che le gambe finite impartiscono.

Dall’inizio

Gambe più snelle. Le gambe Cabriole (che si trovano su molti pezzi Queen Anne e Chippendale) furono messe da parte e sostituite con gambe delicate e affusolate all’avvento del periodo federale.

Nessuna discussione di questo periodo sarebbe completa senza un po ‘di storia dietro lo stile. Questo è un altro aspetto che mi piace, perché unisce il mio interesse per la storia alla lavorazione del legno.

Il periodo federale coincise con l’emergere della nostra Repubblica, ma le sue origini risalgono alla metà del XVIII secolo, con la scoperta di antiche rovine greche e romane. Le interpretazioni di queste scoperte erano di gran moda in tutta Europa.

Tra i designer più prolifici ad abbracciare questo nuovo stile c’era Robert Adam che, insieme a suo fratello, pubblicò “Works in Architecture” nel 1773. Questo libro fu molto influente e segnò la fine dello stile rococò.

Questo nuovo stile, denominato neoclassico, fu ulteriormente perfezionato durante il decennio successivo circa e questi cambiamenti furono mostrati nelle opere pubblicate di George Hepplewhite (1788) e Thomas Sheraton (1791-94). L’influenza di questi due uomini era così grande che i loro nomi ora definiscono lo stile.

Sebbene avessimo conquistato la nostra indipendenza dall’Inghilterra, l’influenza del paese era ancora pronunciata. Quindi, naturalmente, ciò che è diventato popolare in Inghilterra è stato adottato qui, anche se un po ‘più tardi e con la nostra interpretazione unica. Gli americani, con la loro ritrovata indipendenza, furono attratti da questo stile non solo per l’influenza dell’Inghilterra, ma anche per il legame percepito tra il nostro nuovo governo repubblicano e quelli dei romani e dei greci.

Una nuova ondata di design

I mobili neoclassici americani sono generalmente meno decorati rispetto alle controparti inglesi e, come i mobili Queen Anne e Chippendale prima di esso, erano tipicamente più orientati verticalmente. I cambiamenti furono così significativi che questo nuovo stile divenne noto come “Federale”, riferendosi alla nostra allora nuova repubblica federale.

Quando lo stile Queen Anne fu soppiantato dai modelli Chippendale, il cambiamento fu minimo e abbastanza graduale; i tipi di mobili rimasero costanti e cambiarono solo gli ornamenti superficiali e forse l’audacia. Al contrario, lo stile federale / neoclassico ha cambiato tutto e rapidamente. Caratterizzati da simmetria e leggerezza, i mobili Federal devono essere stati uno shock quando sono stati mostrati per la prima volta, e ancora oggi sembrano abbastanza moderni, rivaleggiando con gli attuali mobili da studio.

La maggior parte delle sculture è finita e ciò che rimane è più delicato. La cabriole la gamba con i piedi a palla e ad artiglio che ha dominato il periodo Chippendale non si trova sui pezzi federali; invece dominano lo stile le delicate gambe affusolate e successivamente le gambe tornite e canne.

Sono finite anche le modanature audaci, sostituite da forme più rettilinee. Ciò non significa che non si debbano trovare forme complesse. In effetti, molti pezzi mostrano un’abbondanza di curve ma sono ancora raffinati e delicati nell’aspetto. Ci sono mobili federali che, se spogliati di qualsiasi ornamento superficiale, sono abbastanza semplici e simili nel design ai mobili Shaker.

Abilità e competenza. I dettagli di questa scrivania, originariamente costruita dai famosi produttori di mobili federali John e Thomas Seymour, illustrano la squisita maestria del periodo.

Oltre al nuovo stile, alcuni nuovi tipi di mobili apparvero all’inizio del periodo neoclassico o divennero più diffusi. Le credenze, inaudite prima di questo periodo, divennero un punto focale della sala da pranzo e spesso erano pezzi imponenti con complesse facciate curve, adornate con una gamma completa di dettagli neoclassici. La proliferazione di tavoli da lavoro rifletteva la maggiore influenza delle donne in casa. I tavoli da gioco esistevano certamente prima del periodo federale, ma raggiunsero il loro apice durante questo periodo, con variazioni quasi infinite di forme e livelli di ornamenti.

Alla fine, la cosa che mi piace di più dei mobili federali è mettermi nei panni dell’artigiano originale e cercare di immaginare il “come” e il “perché” delle loro tecniche e dei loro progetti. Hanno lavorato senza una buona illuminazione, non avendo mai sentito parlare della sega a nastro, del router (ci sono momenti in cui vorrei non aver sentito parlare di questo strumento), della pialla o della levigatrice a orbita casuale. Il mio rispetto per quegli artigiani e per i loro mobili si approfondisce e trovo che le scarpe non calzano davvero, sono troppo grandi.


Raccomandazioni sui prodotti

Ecco alcune forniture e strumenti che riteniamo essenziali nel nostro lavoro quotidiano in negozio. Potremmo ricevere una commissione dalle vendite segnalate dai nostri link; tuttavia, abbiamo accuratamente selezionato questi prodotti per la loro utilità e qualità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *